U
c

Responsabili di centrali operative degli istituti di vigilanza

40 ore

La normativa in materia prevede, per gli Istituti di Vigilanza,  il possesso della Certificazione di Qualità secondo la norma UNI CEI EN 50518 “Centro di monitoraggio e di ricezione di allarme”

 

 

E’ previsto il rilascio dell’attestato di CERTIFICAZIONE

Durata del corso:

40 ore (anche on line)

N. Partecipanti:

Max 15

A chi è rivolto:

Responsabili delle centrali operative degli istituti di vigilanza

 

 

Obiettivi del corso

ll Decreto n. 269/2010 del Ministero dell’Interno e successive modifiche e integrazioni introduce la nuova disciplina sugli Istituti di Vigilanza,  i requisiti minimi di qualità e le caratteristiche organizzative e professionali degli stessi.

Il Decreto ha l’obiettivo di favorire la qualificazione delle imprese e la qualità dei Servizi di Vigilanza.
La normativa in materia prevede, per gli Istituti di Vigilanza,  il possesso della Certificazione di Qualità secondo la norma UNI CEI EN 50518 “Centro di monitoraggio e di ricezione di allarme”.

La norma UNI CEI EN 50518 è composta dai 3 seguenti standard

  • Parte 1: Requisiti per il posizionamento e la costruzione
  • Parte 2: Prescrizioni tecniche
  • Parte 3: Procedure e requisiti per il funzionamento

La prima norma descrive i requisiti minimi che la struttura che ospita la Centrale Operativa deve possedere e soddisfare, la seconda norma descrive le prescrizioni tecniche per la verifica e la gestione degli allarmi, la terza norma descrive i contenuti minimi delle procedure operative e gestionali che l’organizzazione deve adottare.
Inoltre, la norma prevede che il personale della centrale operativa sia adeguatamente formato mediante un corso teorico pratico per responsabili delle centrali operative di Istituti di Vigilanza.

 

Programma

MODULO FORMATIVO

  • Elementi di psicologia;
  • Codice del trattamento dati – D.lgs. 196/03 e s.m.i.;
  • Informatica e sicurezza informatica;
  • Funzioni e compiti del responsabile di centrale operativa;
  • Catena di comando negli istituti di vigilanza;
  • Svolgimento di simulazioni di centrale operativa;
  • Allarme antintrusione: abitazione privata – in negozio – in banca;
  • Videosorveglianza;
  • Trasporto valori;
  • Scorta valori;
  • Tracciamento autovetture e mezzi pesanti.

 

Certificazione

Alla conclusione del corso, coloro che avranno superato le prove di verifica riceveranno un attestato di frequenza ai sensi del D.M. 269/2010 e s.m.i..

 

contattaci

Vuoi ricevere maggiori informazioni su questo corso? Contattaci compilando il modulo sottostante.

    Open chat
    Hai bisogno di maggiori informazioni?