ASPIRANTE GPG DM 269/10

In questi ultimi anni la Guardia Giurata ha assunto un ruolo sociale sempre più importante nell’ambito della sicurezza, al punto da meritare una regolamentazione specifica anche per la sua formazione tramite il Decreto Ministeriale del 1 dicembre 2010 n. 269.

E’ previsto il rilascio dell’attestato di CERTIFICAZIONE

1,00

durata

Ore 48 + Stage

N. Partecipanti

a chi è rivolto

  • La Guardia Guardia Particolare Giurata (G.P.G.), deve possedere i requisiti psico-fisico-attitudinali, morali, legali e tecnici utili al fine di ottenere la qualifica rilasciata dal Prefetto competente territorialmente per poter tutelare i beni, mobili ed immobili di privati o enti anche pubblici sensi dell'art. 133 del T.U.L.P.S.
 

Obiettivi del corso

In questi ultimi anni la Guardia Giurata ha assunto un ruolo sociale sempre più importante nell’ambito della sicurezza, al punto da meritare una regolamentazione specifica anche per la sua formazione tramite il Decreto Ministeriale del 1 dicembre 2010 n. 269.

Il corso per aspirante Guardia Particolare Giurata si propone di fornire la preparazione preventiva quale ottima base di partenza per la richiesta di assunzione presso qualunque Istituto di Vigilanza, al quale avrà così modo di presentarsi con una precisa formazione professionale che potrà dare un ottimo vantaggio nelle selezioni rispetto a coloro che giungono agli Istituti privi di specifica formazione

Programma – le materie di insegnamento sono articolate nelle seguenti aree disciplinari

1Modulo

  • conoscenza delle norme che regolano l'attività di vigilanza privata e le mansioni di guardia particolare giurata, nonché, quelle sulla sicurezza sul lavoro;
  • conoscenza delle prescrizioni ed apprendimento teorico delle tecniche operative per l'esecuzione dei servizi;
  • conoscenza dell’organizzazione aziendale e descrizione delle modalità di organizzazione delle varie tipologie dei servizi:
  • acquisizione delle conoscenze tecniche operative relative all'uso, maneggio, cura e custodia delle armi;
  • addestramento all’utilizzo degli apparati ricetrasmittenti, nonché di ogni altra apparecchiatura tecnologica utilizzata quale dotazione;
  • conoscenza approfondita delle norme del T.U.L.P.S. in materia di vigilanza privata;
  • regolamento di attuazione e decreti collegati nonché prescrizioni emanate dall’Autorità di P.S.;
  • nozioni di diritto e procedura penale con approfondimento degli aspetti normativi relativi all’uso legittimo delle armi, porto, trasporto, uso, custodia e detenzione armi;
  • Psicologia comportamentale;
  • Comunicazione non verbale;
  • nozioni di diritto costituzionale;
  • contrattazione collettiva di comparto;
  • legislazione in materia di lavoro;
  • aspetti etico professionali;
  • servizi antirapina;
  • trasporto e scorta valori;
  • analisti di alcuni fatti di cronaca riguardanti i reati contro il patrimonio accaduti, tecniche e le strategie per prevenire ovvero contrastare adeguatamente le azioni criminose;

2Modulo

  • Stage presso istituto di vigilanza: conoscenza delle prescrizioni ed apprendimento pratico delle tecniche operative per l'esecuzione dei servizi.

certificazione

  • Attestato di frequenza al corso di “ASPIRANTE GUARDIA PARTICOLARE GIURATA” ai sensi del Decreto Ministeriale del 1 dicembre 2010 n. 269;
  • Attestato di tecniche antiterrorismo;
  • Attestato di tecniche antirapina;
  • Attestato di stage rilasciato dall'Istituto di vigilanza.

contattaci

Diam sollicitudin tempor id eu. Enim ut sem viverra aliquet eget sit amet. Nisl tincidunt eget nullam non nisi est sit amet facilisis.

    Open chat
    Hai bisogno di maggiori informazioni?