AGG. PERIODICO OBBLIGATORIO PER AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

Il corso intende fornire un supporto fondamentale per i soggetti che operano nel settore finanziario, degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi, in virtù delle recenti novità introdotte in materia dal D.Lgs 13 agosto 2010 n. 141, provvedimento attuativo della direttiva comunitaria 2008/48/CE relativa ai contratti di credito al consumo.

E’ previsto il rilascio dell’attestato di CERTIFICAZIONE

durata

Ore 15

N. Partecipanti

a chi è rivolto

  • Il corso è rivolto a tutti gli amministratori di condominio che hanno l’obbligo dell’aggiornamento annuale.
 

Obiettivi del corso

Il corso di aggiornamento annuale ha come obiettivo principale la formazione di professionisti nella gestione immobiliare e nella consulenza condominiale, secondo i requisiti imposti dalla UNI 10801:2016, dalla Legge 220 dell’11/12/2012 e dal Decreto 13 agosto 2014 n. 140 e s.m.i.

Il corso potrà essere svolto anche on line salvo l’esame finale che verrà svolto in presenza.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • LEGGE 11 dicembre 2012 , n. 220 Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici (GU n. 293 del 17-12-2012 ) e Decreto 13 agosto 2014 n. 140 e s.m.i.
  • Art. art. 25
  • 1. Dopo l’articolo 71 delle disposizioni per l’attuazione del codice civile e disposizioni transitorie sono inseriti i seguenti:
  • «Art. 71-bis. – Possono svolgere l’incarico di amministratore di condominio coloro:
    • a) che hanno il godimento dei diritti civili;
    • b) che non sono stati condannati per delitti contro la pubblica amministrazione, l’amministrazione della giustizia, la fede pubblica, il patrimonio o per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commina la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni;
    • c) che non sono stati sottoposti a misure di prevenzione divenute definitive, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;
    • d) che non sono interdetti o inabilitati;
    • e) il cui nome non risulta annotato nell’elenco dei protesti cambiari;
    • f) che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado;
    • g) che hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale.

 

 

Programma – le materie di insegnamento sono articolate nelle seguenti aree disciplinari

1LA PROPRIETÀ IMMOBILIARE E SUE TIPOLOGIE

  • Monoproprietà
  • Comunione
  • Condominio e Multiproprietà

2CENNI SULLA COMUNIONE

  • Dall’Art. 1100 all’Art. 1116 del Cod. Civ
 

3L’ISTITUTO DEL CONDOMINIO

  • Nascita e natura giuridica
  • Norme derogabili ed inderogabili del Cod. Civ.
 

4CENNI SUL MANDATO. Artt. Cod. Civ

  • Nozione 1703
  • Diligenza del mandatario 1710
  • Limiti del mandato 1711
  • Obbligo di rendiconto 1713
  • Interessi sulle somme riscosse 1714
 

5DISCIPLINA DELLE PARTI COMUNI DELL’EDIFICIO Artt. Cod. Civ.

  • Parti comuni dell’edificio 1117
  • Ambito di applicazione 1117 bis
  • Modificazioni delle destinazioni d’uso 1117 ter.
  • Tutela delle destinazioni d’uso 1117 quater; Diritto dei partecipanti sulle cose comuni 1118; Indivisibilità 1119.
  • Opere su parti di proprietà o uso individuale 1122; Impianti non centralizzati di ricezione radiotelevisiva e di produzione di energia da fonti rinnovabili 1122 bis; Impianti di videosorveglianza sulle parti comuni 1122 ter.
  • Costruzione sopra l’ultimo piano dell’edificio 1127; Perimento totale o parziale dell’edificio 1128; Scioglimento del condominio 61- 62 Disp. Att. Associazione Nazionale Amministratori Immobiliari Professionisti)
 

6L’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO. Art. Cod. Civ.

  • Nomina, revoca ed obblighi dell’amministratore 1129
  • Attribuzioni dell’amministratore 1130
  • Rendiconto condominiale 1130 - bis;
  • Rappresentanza 1131
  • Provvedimenti presi dall’ammi-nistratore 1133
  • Revoca dell’amministratore 64 Disp. Att.
  • Curatore speciale 65 Disp. Att.; 71, 71 bis, 71 ter e 71 quater, Disp. Att.)

7L’ASSEMBLEA CONDOMINIALE. Artt. Cod. Civ.

  • Attribuzioni dell’assemblea 1135
  • Validità delle convocazioni 66 Disp. Att.
  • Validità delle deliberazioni 1105 sulla Comunione
  • Diritto di rappresentanza 67 Disp. Att
  • Costituzione dell’assemblea e validità delle deliberazioni 1136
  • Poteri e doveri del presidente dell’assemblea e del segretario.
  • Dissenso dei condomini rispetto alle liti 1132; Impugnazioni delle delibere dell’assemblea 1137.

8LE INNOVAZIONI. Artt. Cod. Civ.

  • Innovazioni in generale 1120
  • Innovazioni gravose e voluttuarie 1121
 

9IL REGOLAMENTO DI CONDOMINIO E LE TABELLE MILLESIMALI. Artt. Cod. Civ.

  • Regolamento di condominio di natura contrattuale, assembleare 1138
  • Valori millesimali 68 Disp. Att
  • Modifiche tabelle millesimali 69 Disp. Att
  • Infrazioni al regolamento di condominio 70 Disp. Att
  • Norme inderogabili 72 Disp. Att
  • Disposizioni concernenti la revisione dei regolamenti ecc. 155, 155 bis e 156 Disp. Att.
  • Impugnazione del regolamento Art. 1107; Nota di trascrizione 2659)
 

10RINVIO ALLE NORME SULLA COMUNIONE. Art. 1139 Cod. Civ.

   

11LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE IN GENERALE Artt. Cod. Civ.

  • La ripartizione delle spese 1123
  • Manutenzione e ricostruzione delle scale 1124
  • Manutenzione e ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai 1125
  • Lastrici solari di uso esclusivo 1126
  • Spese fatte dal condomino 1134
  • Riscossione contributi 63 Disp. Att.)
 

certificazione

  • Attestato di frequenza al corso di “ASPIRANTE GUARDIA PARTICOLARE GIURATA” ai sensi del Decreto Ministeriale del 1 dicembre 2010 n. 269”;
  • Attestato di frequenza al corso breve MGA "Metodo Globale Autodifesa” svolto presso la palestra della "FIJLKAM Federazione Provinciale di Catania;
  • Attestato di Addetto Primo Soccorso rischio alto "categ. A", ai sensi dell'art. 3 DM 388/03 e artt. 18 e 45 D.lgs. 81/08 e s.m.i.;
  • Attestato di Addetto antincendio rischio medio, ai sensi del DM 10/3/1998 e D.Lgs. 81/08 e s.m.i.;
  • Attestato BLS- D "BASIC LIFE SUPPORT - DEFIBRILLATION" emesso dal 118 di Catania;
  • Certificato di idoneità al maneggio di armi corte e lunghe rilasciato dal TSN "Tiro a Segno Nazionale" di Catania;
  • Attestato security aeroportuale per il Personale che effettua il controllo dell'accesso ad un aeroporto nonché la sorveglianza ed il pattugliamento. Categoria A5 della Circolare ENAC SEC - 5A (paragrafo 11.2.3.5 Regolamento (UE) 185/2010);
  • Attestato di Tecniche Antiterrorismo;
  • Attestato di Tecniche antirapina;
  • Attestato Sicurezza sui luoghi di lavoro, art. 37 D.lgs. 81/08 e s.m.i.;
  • Attestato di stage presso gli istituti di vigilanza

contattaci

Diam sollicitudin tempor id eu. Enim ut sem viverra aliquet eget sit amet. Nisl tincidunt eget nullam non nisi est sit amet facilisis.

    Open chat
    Hai bisogno di maggiori informazioni?